Sei qui: Home Page | Azienda | Dipartimenti Ospedalieri | Dipartimento Materno - Infantile | Unità Operativa Complessa Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale

Direttore: SUSANNA DI VALERIO (F.F.)
Sede : Presidio Ospedaliero Pescara
Piano : 6° ala Est (TIN e Neonatologia) - 4° ala Sud (Nido)
Dipartimento : Dipartimento Materno - Infantile

Via Fonte Romana n° 8 - 65126 Pescara
Tel.: (+ 39) 085 425 2559 / 2558 (reparto)
(+ 39) 085 425 2553 (nido)
Fax: (+39) 085 425 2892
e-mail neonatologia.pe@ausl.pe.it
 
Orario di ingresso genitori TIN e Neonatologia: apertura H24. La prima e terza domenica di ogni mese l’accesso pomeridiano (dalle ore 17.30 alle ore 19.00) è aperto anche ai nonni.
I colloqui con il personali medico si svolgono tutte le mattine dalle ore 12.30 alle ore 13.30.
 
PERSONALE:
Ruolo Cognome e Nome E-Mail
Direttore Medico ff Di Valerio Susanna susanna.divalerio@ausl.pe.it
Dirigente Medico Carinci Silvia silvia.carinci@ausl.pe.it
Dirigente Medico Chiavaroli Valentina valentina.chiavaroli@ausl.pe.it
Dirigente Medico Cicioni Paola paola.cicioni@ausl.pe.it
Dirigente Medico Coclite Eleonora eleonora.coclite@ausl.pe.it
Dirigente Medico Cognigni Rita rita.cognigni@ausl.pe.it
Dirigente Medico Di Credico Simona simona.dicredico@ausl.pe.it
Dirigente Medico Fusilli Paola paola.fusilli@ausl.pe.it
Dirigente Medico Petrucci Altea altea.petrucci@ausl.pe.it
Dirigente Medico Sabatini Laura laura.sabatini@ausl.pe.it
Dirigente Medico Sebastiani Marianna marianna.sebastiani@ausl.pe.it
Dirigente Medico Topazio Teresa teresa.topazio@ausl.pe.it
Coordinatrice Infermieristica Di Pietro Lorella lorella.dipietro@ausl.pe.it
 
L’Unità Operativa di Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale dell’Ospedale Civile “Santo Spirito” di Pescara è una struttura di 3° livello che offre assistenza a 2500 neonati l’anno e copre le esigenze di assistenza intensiva di un bacino d’utenza regionale di circa 10.000 neonati/anno.
Aree di eccellenza:
  • Centro di riferimento regionale in collaborazione con la UOC di Chirurgia Pediatrica per la diagnosi, il trattamento e la gestione pre e post- operatoria del neonato con malformazioni congenite maggiori quali:
    - Ernia Diaframmatica
    - Atresia Esofagea
    - Atresie intestinali
    - Malformazioni urogenitali
​    - Malformazioni polmonari
  • Centro di riferimento per la cura dell’Ipertensione Polmonare primitiva e secondaria con utilizzo di HFO (ventilazione oscillatoria ad alta frequenza) ed Ossido Nitrico
  • Centro di riferimento regionale per la gestione in team delle Cardiopatie Congenite tramite teleconsulto con la SOD di Cardiochirurgia e Cardiologia Pediatrica di Ancona (Ospedali Riuniti) - Direttore Prof. Pozzi Marco
  • STEN - Servizio di Trasporto Regionale di Emergenza Neonatale
  • Servizio di follow-up neurologico per neonati di età gestazionale inferiore alle 32 settimane o con patologie importanti nel periodo prenatale e/o neonatale
  • Studio clinico monocentrico regionale Abruzzese per la valutazione dell’efficacia protettiva da danno fetale delle immunoglobuline aspecifiche nel trattamento dell’infezione primaria da CMV in gravidanza- Studio CMV IAS Abruzzo
  • Servizio di consulenza multidisciplinare per patologie infettive congenite o acquisite e di pertinenza chirurgica
  • Progetto di supporto psicologico PRIMA “Prevenzione dei Rischi per l’Infanzia e la Maternità Assistita” – Sede di Coordinamento del Progetto Associazione Focolare Maria Regina Onlus
  • Centro di assistenza fisioterapica a scopo riabilitativo-abilitativo nelle diverse fasi dello sviluppo del neonato pretermine e a termine
  • Centro di trattamento osteopatico da parte di esperti dell’Accademia Italiana Osteopatia Tradizionale (AIOT)
Organizzazione
Sezione Nido: al nido vengono accolti i neonati sani per il periodo di degenza materna e si effettua valutazione post-natale delle problematiche rilevate in gravidanza e nel post-partum. Il personale infermieristico dedica particolare attenzione ad istruire e consigliare le nutrici per un corretto ed efficace allattamento. Il personale sanitario è attivamente impegnato nella promozione dell’allattamento al seno, nell’ambito del progetto regionale di formazione degli operatori sanitari e dei pediatri di libera scelta, da parte di istruttori della Società Italiana di Neonatologia. Tutti i neonati vengono sottoposti a screening per PKU, fibrosi cistica ed ipotiroidismo congenito e viene effettuato screening per la sordità con otoemissioni acustiche e per le patologie oculari congenite con l’esecuzione del “Riflesso Rosso”.
Terapia Intensiva: è dotata di 8 postazioni per la gestione del neonato critico (prematurità, problemi di adattamento alla vita extrauterina, patologie di interesse chirurgico, cardiopatie congenite, infezioni gravi congenite o acquisite, malattie neurologiche e/o metaboliche o ematologiche, quadri malformativi complessi).
In particolare vengono eseguite le seguenti procedure di assistenza:
- Ventilazione endotracheale di tipo convenzionale e ad alta frequenza
- Ventilazione nasale (nasal SIMV, nasal CPAP, NIV, HFNC)
- Somministrazione di Ossido Nitrico per via inalatoria
- Posizionamento e gestione dei cateteri venosi centrali per via percutanea o chirurgica dedicati al neonato
- Terapia nutrizionale (parenterale ed enterale) del neonato pretermine e del neonato in condizioni  
  critiche o con patologie gastrointestinali e/o chirurgiche
- Ipotermia neonatale sistemica e con Cool-Cap (neonati con asfissia neonatale)
- Monitoraggio CFM - Esecuzione EEG
Il personale sanitario è particolarmente impegnato alla care del neonato, ponendo attenzione a minimizzare le procedure dolorose ed invasive ed alla prevenzione delle infezioni nosocomiali. Obiettivo fondamentale è promuovere ed incentivare un precoce e stabile contatto del bambino con i genitori e per i piccoli prematuri viene praticata la “Kangaroo therapy”.

Terapia Sub-Intensiva: è dotata di 14 postazioni per i neonati che presentano patologie a rischio intermedio e per le degenza dei piccoli che hanno necessitato di cure intensive. In questa sezione si concentrano le cure per raggiungere il più rapidamente possibile l’autonomia del gruppo familiare (genitori-bambino) e per ridurre i tempi ed i disagi dell’ospedalizzazione legate alle complicanze della prematurità.
Servizi
Ambulatorio di Follow up post-dimissione
Tutti i bambini dimessi dal reparto ed i piccoli dal nido che necessitano di controlli afferiscono al servizio ambulatoriale di follow up - tel 085-4252705
Ecografia Encefalo
Referenti: Dott.ssa S. Di Valerio - Dott.ssa A. Petrucci - Dott.ssa S. Di Credico
Telefono 085-4252705
Ecoaddome, Reni e Vie Urinarie- Eco Gastroesofagea
Referenti: Dott.ssa S. Di Valerio - Dott.ssa L. Sabatini
Telefono 085-4252705
Ecoanche
Referente: Dott.ssa R. Cognigni
Telefono 085-4252705
Immunizzazione con Ab anti VRS (Palivizumab)
Referenti: Dott.ssa S. Carinci - Dott.ssa E. Coclite
Telefono 085-4252705
Ambulatorio di Follow- up Neuromotorio
Referente: Dott.ssa P. Cicioni
Telefono 085-4252705
Ambulatorio Malattie Genetiche
Referente: Dott.ssa P. Fusilli
Telefono 085-4252705
 
ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO
L’abbraccio dei prematuri ONLUS - Referente Luisa Di Nicola 339-5065548
Gli Angeli dei prematuri ONLUS - Referente Sara D’Ostilio 338-1011882
Queste associazioni di Volontariato hanno tra i loro obiettivi la qualificazione dell’assistenza ospedaliera attraverso la disponibilità di contratti e borse di studio per medici e infermieri, per attività di formazione e aggiornamento, per fornitura di tecnologie, arredi e suppellettili e iniziative di umanizzazione.
 
Ultimo aggiornamento: 16/01/2020