Sei qui: Home Page | Azienda | Dipartimenti Ospedalieri | Dipartimento dei Servizi Ospedalieri | Unità Operativa Complessa Radiologia

Direttore: VINCENZO DI EGIDIO
Sede : Presidio Ospedaliero Pescara
Piano : terra
Ala : est
Telefono : 085/425 2503
Fax : 085/425 2903
Email : vincenzo.diegidio@ausl.pe.it
Dipartimento : Dipartimento dei Servizi Ospedalieri

PRESENTAZIONE
 
L’Unità Operativa Complessa (U.O.C.) di Radiologia del Presidio Ospedaliero (P.O). di Pescara opera nell’ambito del Dipartimento dei Servizi Ospedalieri dell’ASL di Pescara.
L’ U.O.C. comprende, al suo interno, le Unità Operative Semplici (U.O.S.) di Angiografia Interventistica e di Diagnostica Senologica.
Complessivamente, ogni anno vengono eseguite oltre 130.000 prestazioni di diagnostica per immagini.
L’U.O.C. di Radiologia è dotata di un sistema di gestione informatizzata della Radiologia (RIS) e di un sistema di archiviazione e trasmissione digitale delle immagini (PACS).
Tutte le immagini vengono acquisite in formato digitale con possibilità di trasferimento immediato delle stesse nei reparti di degenza mediante rete locale.
Le apparecchiature all’interno del servizio sono all’avanguardia e consentono di eseguire tutti gli accertamenti di diagnostica per immagini, dalle indagini più semplici di Radiologia tradizionale (RX) e di Mammografia, a quelle più complesse quali la Tomografia Computerizzata (TAC), la Risonanza Magnetica (RM), l’Angiografia Digitale e le procedure di Radiologia Interventistica.
 
LE SALE DI DIAGNOSTICA
 
L’U.O.C. di Radiologia del P.O. di Pescara dispone delle seguenti sale diagnostiche:
  • Quattro sale di radiodiagnostica polifunzionale con sistema digitale DR adibite ad esami scheletrici e toracici, una delle quali ubicata direttamente presso il Pronto Soccorso;
  • Una sala di diagnostica con sistema telecomandato digitale DR adibita all’esecuzione di esami contrastografici e dinamici;
  • Una sala di diagnostica odontoiatrica dotata di un ortopantomografo digitale, che consente lo studio panoramico delle arcate dentarie e della cefalometria nonché studio dental scan delle arcate dentarie in 3D;
  • Una sala di diagnostica angiografica e di radiologia interventistica dotata di sistema digitale,
  • Due sale per indagini TC dotate di apparecchiature multistrato;
  • Una sala di diagnostica RM ad alto campo 1,5 T;
  • Due sale per la diagnostica ecografica;
  • Due sale di diagnostica senologica dotate di mammografi digitali diretti, di un dispositivo per biopsie stereotassiche della mammella (Mammotome);
  • Diverse unità mobili per l’esecuzione di esami in sala operatoria o nei reparti di degenza che utilizzano rilevatori digitali CR.
I SERVIZI E LE ATTIVITÀ
 
L’U.O.C. di Radiologia eroga prestazioni in favore dei pazienti ricoverati all’interno della Struttura Ospedaliera e provenienti dal Pronto Soccorso, dei pazienti in pre e post ricovero e dei pazienti ambulatoriali esterni (le prestazioni ambulatoriali sono erogate sia in regime istituzionale che libero-professionale). I servizi e le attività possono essere distinti come segue:
 
Servizi/Attività rivolti all’interno della Struttura Ospedaliera
  • Servizi svolti in regime di ricovero e day surgery;
  • Attività di routine e di urgenza durante l’orario di apertura dell’U.O.C. (08.00-20.00);
  • Servizi svolti in regime di guardia radiologica da parte del Medico Radiologo e del Tecnico di Radiologia in orario notturno per tutta l’attività di Radiologia Tradizionale e TC.
  • Servizi svolti in regime di pronta disponibilità da parte del Medico Radiologo, del Tecnico di Radiologia e dell’Infermiere in orario notturno per urgenze-emergenze riguardanti prestazioni RM ed angiografie;
  • Attività di supporto in tele-gestione per prestazioni rese dalla Unità Operativa di Radiologia dell’Ospedale di Penne.
Servizi/Attività rivolti all’utenza esterna
  • Attività in regime ambulatoriale su prenotazione e per urgenze durante l’orario di apertura dell’U.O.C. (08.00-20.00);
  • Attività ambulatoriale libero professionale (intramœnia) per pazienti paganti in proprio.
LE PRESTAZIONI EROGATE
  • Esami di radiologia tradizinale scheletrica, toracica e contrastografica;
  • Esami ecografici (anche interventistica ecoguidata);
  • Esami TC standard;
  • Esami TC particolari: angio TC, interventistica TC guidata, endoscopia virtuale, entero TC, cardio TC )
  • Esami RMN: osteoarticolari, neurologici, vascolari, senologici, del body;
  • Esami di Radiologia vascolare ed interventistica, Neuroradiologia diagnostica ed interventistica, Radiologia extravascolare, interventistica epatobiliare ed addominale, interventistica muscolo-scheletrica;
  • Esami di radiologia odontoiatrica (panoramica delle arcate dentarie , telecranio per cefalometria, dental scan 3D;
  • Esami di diagnostica ed interventistica senologica (mammografia clinica, ecografia mammaria, agoaspirati e biopsie mammarie).
UBICAZIONE E CARATTERISTICHE DELL’UNITÀ OPERATIVA
 
L’U.O.C. di Radiologia è situata al piano terra ala est dell’Ospedale di Pescara accanto al Pronto Soccorso.
Vi si accede dall’ingresso principale oppure dall’ingresso visitatori.
All’ingresso della Radiologia è situata la Segreteria che rappresenta anche il punto di accettazione e smistamento dei pazienti verso le sale di diagnostica.
Le sale ed i corridoi di attesa per l’utenza sono dotate di sedie e servizi igienici.
L’accesso alla sala diagnostica avviene attraverso chiamata da parte del personale sanitario cercando di garantire, nel limite del possibile, il rispetto dell’orario d’appuntamento e la privacy dell’utente/paziente.
Dopo il colloquio con la segretaria il paziente verrà fatto accomodare in sala d’attesa e verrà poi contattato per l’esecuzione dell’esame attraverso un interfono che gli permetterà di accedere alla sala diagnostica.
 
PRENOTAZIONE ED ACCESSO ALLE PRENOTAZIONI
 
L’accesso ai servizi può avvenire:
  • In modalità di urgenza, tramite il Pronto Soccorso o su richiesta del Medico di Medicina Generale (MMG)/Pediatra di Libera Scelta (PLS) o del Medico Specialista, tenendo conto della vigente normativa regionale in materia di classi di priorità;
  • In regime di ricovero ordinario, di day hospital o di day surgery con richiesta specifica del Medico Specialista di reparto;
  • In modalità ordinaria, con impegnativa del MMG/PLS o dello Specialista.
Per l’utenza esterna che fruisce della prestazione in regime ambulatoriale, la richiesta di prenotazione va presentata al CUP (Centro Unico Prenotazioni).
La richiesta di informazioni e la stessa prenotazione possono essere effettuate anche telefonicamente.
Per tutte le informazioni su CUP e Call Center clicca qui.
Se si intende annullare una prenotazione è necessario informare il prima possibile il CUP.
La mancata disdetta della prenotazione, almeno tre giorni lavorativi prima della data d’appuntamento, comporta il pagamento del ticket.
 
L’utenza esterna avrà accesso presentandosi puntualmente alla Segreteria dell’U.O.C. nel giorno e nell’ora indicati nel promemoria di prenotazione munita di:
  • Impegnativa del S.S.N.;
  • Promemoria di avvenuta prenotazione;
  • Eventuale modulo di consenso informato debitamente compilato e firmato;
  • Tutta la documentazione in particolare precedenti esami radiologici) che può avere attinenza con l’indagine in corso ;
  • Analisi del sangue (quando eventualmente richiesta).
TEMPI DI ATTESA
 
I tempi di attesa sono modulati in base al criterio di urgenza, segnalati nella richiesta d’esame dal MMG)/PLS o dal Medico Specialista, secondo le indicazioni regionali vigenti in materia: in questo modo vengono salvaguardate le urgenze assolute e relative.
 
Si rammenta che nell’impegnativa il MMG/PLS o lo Specialista sono tenuti ad esprimere non solo il criterio relativo all’urgenza ma anche il quesito clinico e il sospetto diagnostico sulla base delle notizie anamnestiche più importanti. In mancanza e/o carenza delle informazioni sopra riportate, la richiesta è da ritenersi inidonea ai fini la prenotazione e/o dell’esecuzione dell’esame.
 
Si fa presente che è compito del Radiologo decidere quale sia l’indagine più adatta per rispondere al quesito clinico del Medico prescrittore. E’ pertanto possibile che la richiesta del Medico prescrittore venga modificata dal Medico Radiologo, se ritenuto opportuno. In tal caso, il Medico Radiologo informerà adeguatamente l’utente sulle motivazioni che hanno indotto tale modifica ed emetterà la relativa impegnativa.
 
Per alcune indagini, ed in particolare per quelle che prevedono la somministrazione per via venosa di mezzi di contrasto, è prevista la compilazione di modulistica (consenso informato) che deve essere compilata (preferibilmente dal MMG/PLS) e sottoscritta dall’utente e consegnata al personale della Radiologia al momento dell’accettazione. Detta modulistica sarà vagliata dal personale sanitario al momento della chiamata in sala diagnostica.
Sono previsti anche ulteriori moduli, che devono essere compilati e sottoscritti, a seconda dell’esame (RMN), dall’utente e dal Medico Esecutore.
Per questi e per tutti gli altri moduli utilizzati per l’effettuazione di prestazioni erogate dall’U.O.C. di Radiologia del P.O. di Pescara si rinvia alla documentazione scaricabile nella Sezione “Documenti utili”, che si trova in fondo alla pagina.
 
PRIORITÀ DI ACCESSO ED ESECUZIONE DELL’ESAME
 
Effettuata l’accettazione, è necessario attendere nelle sale d’aspetto dell’U.O.C. fino alla chiamata da parte del personale sanitario.
L’attesa per l’esecuzione dell’esame può variare in ragione del flusso di pazienti le cui condizioni richiedono l’accesso attraverso una corsia preferenziale. Altri ritardi potrebbero essere causati dai differenti tempi di esecuzione degli esami radiologici (che variano in base alle necessità diagnostiche ed in base al grado di collaborazione del paziente) o a causa del concomitante utilizzo delle sale diagnostiche per prestazioni d’urgenza-emergenza in favore di pazienti provenienti da reparti o dal Pronto Soccorso.
Vige comunque l’impegno a rispettare gli appuntamenti senza prolungare inutilmente l’attesa dell’utente.
Al momento dell’esecuzione dell’esame ,il personale sanitario invita l’utente ad accomodarsi nello spogliatoio ed indica, a seconda dell’indagine, quali oggetti o capi di abbigliamento rimuovere.
 
Occorre ricordare ai pazienti di:
  • Portare con sé tutta la documentazione, radiologica e non, che può avere attinenza con l’indagine in corso;
  • Seguire accuratamente le eventuali preparazioni previste;
  • Non stupirsi se altri pazienti, arrivati dopo, entrano prima (non tutti fanno lo stesso tipo di esame e non tutti hanno le stesse priorità);
  • Tenere spenti i telefoni cellulari per evitare possibili interferenze con le apparecchiature.
RITIRO REFERTI E MATERIALE ICONOGRAFICO
 
L’elaborazione del referto (anche verbale) è di esclusiva competenza del Medico Radiologo che è a disposizione per ogni chiarimento o spiegazione.
Il ritiro dei referti e del materiale iconografico (e relativi precedenti consegnati) potranno essere ritirati presso lo sportello amministrativo dell’Unità Operativa ogni mattina dalle ore 11.00 alle ore 13.00 ed il pomeriggio del giovedì dalle ore 15.00 alle ore 17.30 entro 7 gg lavorativi dall’effettuazione dell’indagine.
Al fine di ottemperare alle disposizioni di legge, i referti devono essere ritirati personalmente dall’interessato o da una persona munita di apposita delega.
 
Di norma l’utente non esente, in base alla normativa, deve pagare il ticket dovuto prima dell’esecuzione dell’esame. Non potrà essere consegnato il referto senza il pagamento del dovuto.
La documentazione iconografica prodotta in regime ambulatoriale è di proprietà dell’utente e verrà consegnata assieme al referto nel formato più adatto alla metodica diagnostica utilizzata.
L'utenza del Pronto Soccorso potrà chiedere la documentazione iconografica (CD) direttamente in Radiologia presso l'Ufficio Amministratori di Sistema tutti i giorni dalle ore 10.00 alle ore 13.00.
Non si comunicano telefonicamente gli esiti degli esami.
 
Si ricorda infine che il mancato ritiro del referto entro 30 giorni dalla data di esecuzione dell’esame, comporta il pagamento per intero della prestazione.
 
COME CONTATTARE l’ U.O.C. di RADIOLOGIA del P.O. di PESCARA
 
SEGRETERIA AMMINISTRATIVA
Sportello: dal lunedì al sabato dalle ore 8.00 alle ore 13.00
Telefono dal lunedì al sabato dalle ore 8.00 alle ore 13.00: 085/425 2503
Fax: 085/425 2903
 
NUMERI UTILI
 
Direttore U.O.C. 085.4252579
TAC 085.4252666-4252900
RMN 085.4252898
SCHELETRICA 085.4252707
SENOLOGIA 085.4252524
ANGIOGRAFIA 085.4252619
ECOGRAFIA 085.4252766
 
IL PERSONALE
 
Nell’U.O.C. di Radiologia operano Medici in possesso di specializzazione in Radiodiagnostica, Tecnici Sanitari di Radiologia Medica ed Infermieri, oltre al personale sociosanitario, ausiliario ed amministrativo.  Di seguito vengono elencati i nominativi del Direttore Medico di U.O.C., dei Dirigenti Medici, dei Coordinatori Tecnici, dei Tecnici di Radiologia e degli infermieri in servizio presso l’UOC di Radiologia del P.O. di Pescara.
 
Nominativo Funzione
Dott. Vincenzo Di Egidio Direttore Medico
Dott. Mario Dragani Dirigente Medico
Dott. Castellano Angelo Dirigente Medico
Dott. Cipolla Gianfranco Dirigente Medico
Dott.ssa Cuonzo Giuseppina Dirigente Medico
Dott. Damiani Arcadio Dirigente Medico
Dott.ssa Di Campli Eleonora Dirigente Medico
Dott. Di Giovanni Alfredo Dirigente Medico
Dott. Di Pietro Andrea Dirigente Medico
Dott. La Palombara Cesare Dirigente Medico
Dott.ssa Esposito Francesca Dirigente Medico
Dott.ssa Guido Francesca Dirigente Medico
Dott.ssa Maccarone Marica Dirigente Medico
Dott.ssa Mancini Iole Dirigente Medico
Dott. Migliorato Lorenzo Dirigente Medico
Dott. Palatino Vincenzo Dirigente Medico
Dott. Patriarca Guido Dirigente Medico
Dott. Pellegrini Maurizio Dirigente Medico
Dott.ssa Sciascia Antonella Dirigente Medico
Dott. Salvatore Carmine Dirigente Medico
Dott. Severini Sandro Dirigente Medico
Dott. Santarelli Biagio Dirigente Medico
Dott. Santoro Marco Dirigente Medico
Dott.ssa Tavoletta Alessandra Dirigente Medico
Dott. Vezzaro Roberto Dirigente Medico
Sig. Marcucci Francesco Coordinatore Tecnico
Sig. Pallini Antonio Coordinatore Tecnico
 
 
TECNICI SANITARI DI RADIOLOGIA MEDICA (TSRM)
AGRESTA FABIO
CARNEVALE REMIGIO
CAVALLO PASQUALE
CIARAMELLANO  FRANCESCO
D’ALANNO MARCO
D’ANDREAMATTEO MAURO
D’ANGELO VALERIA
DANESE EMANUELA
DELLA MARRA CINZIA
DI DOMENICA ROBERTA
DI DOMENICO FABIO
DI GIOVACCHINO GUERINO
DI GIOVANNI RITA
DI GREGORIO PATRIZIA
DI MATTEO GABRIELE
DI NELLA FRANCESCO
DI ROCCO GRAZIELLA
MALANDRA GIULIA
MICCOLI ANTONIO
FANTINI SANDRO
FRATINI DAVIDE
FRONTINO LUCA
GAGLIARDI SANDRO
IACIANCIO MARIA
LOMBARDI FABIO
MARTELLI M. LUCIA
MERCIARO DOMENICO
MISTICHELLI ADRIANO
MORRETTI PAOLA
ORTOLANO M.GRAZIA
PARIS ALESSANDRA
PAOLUCCI EMANUELA
RONCA GIANNI
PASQUI FORTUNATO
ROSA MARIA LUCIA
SCIARRA ANTONELLO
TOPPA LAURA
VALENTINETTI ROCCO
ZINI PATRIZIA
 
COLLABORATORI PROFESSIONALI SANITARI INFERMIERI
RAPAGNETTA MARIANGELA
DI BASTIANO MARIO
MAIORANO GIORGIO
PAVONE PIETRO
RUGGIERO GERARDINA
POMPA VALENTINA
TIRABASSI RITA
CAMPLI MIRELLA
COPPA TONY
 
Ultimo aggiornamento: 15/11/2019