Sei qui: Home Page | Percorsi | Per il Cittadino | SIGAD

SIGAD - Servizio Inclusione Sociale di Giovani Adulti con Disabilità Neuropsichica
Distretto Sanitario di Pescara sud via Pesaro n. 50 - Pescara
Stanza 10 Tel. 085 425 4080 - Fax  085 425 4042   e-mail: sigad@ausl.pe.it
Per informazioni: mercoledì e giovedì dalle ore 8,30 alle ore 13,30

Coordinatore
Dr.ssa Sheila Ferri, Dirigente Medico Psichiatra

Equipe Multidisciplinare
Laiza Di Berardino, Assistente sociale
 
Le attività del SIGAD si svolgono dal lunedì al venerdì

Il Servizio ha l’obiettivo di migliorare la qualità  della vita e il benessere degli adolescenti e giovani adulti con disabilità neuropsichica residenti nel territorio dell’Azienda USL di Pescara, garantendo l’attivazione di un sistema multilivello di intervento secondo un modello globale ed integrato, capace di favorire la sinergia tra enti, agenzie, esperti e operatori, interessati all’attivazione e allo sviluppo di una rete provinciale di promozione all’inserimento lavorativo e sociale di adolescenti e giovani adulti. Il Servizio prevede un’analisi dei bisogni di salute individuale come momento indispensabile per programmare le risposte dei servizi sociosanitari in termini di appropriatezza, efficacia ed efficienza delle cure e delle prestazioni erogate, e sia interventi finalizzati a favorire i percorsi di deospedalizzazione, di presa in carico territoriale e di inclusione sociolavorativa attraverso l’uso razionale delle risorse disponibili nel territorio, individuando obiettivi significativi centrati sul benessere della persona. A tal fine si è predisposta un’èquipe multiprofessionale e multidisciplinare che offre orientamento ed accompagnamento all’inclusione e supporto alle persone con disabilità e alle loro famiglie.

A chi è rivolto
Il Servizio è rivolto ad adolescenti e giovani adulti con disabilità neuropsichica, compresa la condizione di Spettro Autistico età adulta, che, pur presentando problematiche complesse, possono sperimentare percorsi individualizzati finalizzati ad accedere ad esperienze lavorative e di vita sociale soddisfacenti.
Il servizio vuole garantire un’abilitazione professionale e percorsi individuali di inclusione socio-lavorativa volti a contrastare l’isolamento sociale e l’abbandono o “resistenza scolastica”.

Finalità
  • prevenire processi di emarginazione e favorire l’integrazione sociale
  • garantire la partecipazione al mondo del lavoro attraverso un percorso formativo e di inserimento lavorativo
  • migliorare la qualità della vita e il benessere degli adolescenti e giovani adulti con disabilità neuropsichica
  • promuovere l’azione sinergica ed integrata tra i servizi e gli enti deputati all’inclusione.
Il servizio attua valutazioni multidisciplinari ai fini di determinare un progetto di vita, con una proposta di inclusione sociale e/o lavorativa che possa prevedere le seguenti attività da effettuarsi nel territorio provinciale e in collaborazione degli Enti preposti (SILUS, Servizi per L’impiego, Enti locali, Terzo settore, Privato sociale, ecc.) :
  •     Interventi Psicoeducativi domiciliari
  •     Percorsi di Orientamento Inclusione Sociale e/o Lavorativa
  •     Supporti alle famiglie
  •      Corsi di Formazione
  •     Tirocini di Orientamento e/o Formazione
  •     Laboratori di Terapia Occupazionale
  •     Collocamenti mirati
  •     Collocamenti diretti
  •     È prevista un’azione di costante supporto sia ai genitori degli adolescenti e giovani adulti disabili che agli insegnanti per favorire esperienze di continuità ed alternanza scuola - lavoro.
DIRITTI PER L’INCLUSIONE:
- 2019 Progetto Vale Regione Abruzzo Azione 9
- 2019 modifiche decreto 66/2017per redigere il PEI
- 2018 decreto 8gennaio  rif.dlgs13/2013  certificazione delle competenze Quadro Naz.Qualificazioni-DGR 16/10/18 Abruzzo
- 2017 Abruzzo “Disciplina attuattiva Ln.134/2015”ASD
- Bando Regione Abruzzo certificaizonecompetenze29.3.17
- Legge “Dopo di Noi “n. 112 giugno 2016
- Articolo 10, Dlg 14 settembre 2015 n. 151 modifica art.13 Legge 68
- Legge n 134/2015 Autismo, fondi comma 401 Legge stabilità
- Legge 107/15  Riforma della scuola - BUONA SCUOLA  
- Legge 141/2015 Disposizione in  agricoltura sociale
- Regione Abruzzo Linee Guida Politiche  Sociali novembre 2014
- Legge 125/2014 Cooperazione internazionale Tirocinio: linee d’indirizzo Regione Abruzzo
- Patto della Salute CSR 10/7/14 art.6, comma 2
- Legge 125/2013 - Assunzione dei disabili nelle P.A.
- Delibera Regione Abruzzo 251/2014 Aprile (istruzione e formazione professionale)
- L.R. Abruzzo 25 novembre 2013, n. 44 “Osservatorio regionale sulla condizione delle persone con disabilità”
- Decreto del Fare- Scuola C.M L. 125/13 n. 23 del 10.09.2013
- D.lgs. n. 13, gennaio 2013, “Certificazione delle competenze” (applica l’art. 4 L. 92 del 28/06/2012)
-  Direttiva 27/12/ 2012 BES, C. M. n. 8, marzo 2013
- L. R. Abruzzo n. 57 del 2012 (sulla vita indipendente)
- D.P.R. 4 Ottobre 2012 Piano di azione per l’attuazione delle Convenzioni ONU
- L.R. Abruzzo 18/2011 Fattorie Sociali
- L. 148/2011 applica l’art.11 L. 68/9 sul Tirocinio
- L. 167/2011 Testo unico dell’apprendistato
- D.P.R.122/09 art.2,4,6 livello inclusivo
- L. 18/2009 Ratifica Convenzione ONU
- L. 6/2004 Amministrazione di sostegno
- D.lgs. 276/2003 “Libretto formativo”
- D.L. 216, luglio 2003 Attuazione della Direttiva Europea 2000778/CE “parità di trattamento in materia di lavoro”
- L. 53, marzo 2003 e DPR 2005 per attuazione Art. 4 (alternanza scuola-lavoro)
- D.L. 181, Aprile 2000 Attuazione art.45 L. 144/99 “Per disoccupati, adolescenti, giovani…”
- L. 328, novembre 2000 (Art. 14 Progetti Individuali con applicabilità dell’art. 3 della L. 104/92) e DPCM 14/02/2001 (per valutazioni multidimensionali)
- L. 68/1999 e DPCM del 13 Gennaio 2000 Applica art. 1 e 6 (collocamento mirato al lavoro)
- L. 162/1998 (sulla vita indipendente)
- L.104/1992